san giovanni – spigolo sud

un pomeriggio di quella limpidezza che solo in inverno. che proprio dici: non posso assolutamente starmene a casa. un sole che scalda la roccia e gli animi, che ti carica di energia . una giornata invernale di quelle che scali benissimo in maglietta.

parto direttamente a piedi da casa, mi godo la passeggiata tra i boschi che conosco a menadito, rimiro il panorama visto mille volte ma che non stufa mai. cammino veloce e in un attimo sono sotto questa spettacolare guglia che sale dal bosco. sono solo, unico spettatore in questo solare e magico, ma a torto poco frequentato, teatro.

mi preparo, sistemo il materiale, ripasso mentalmente le manovre e poi parto. senza fretta, soppeso ogni passo, assaporo ogni movimento, controllo ogni manovra. e salgo, e scendo e risalgo. e ogni tanto mi fermo ad ammirare il panorama e a tirare il fiato. che quando sei da solo non ti fermi mai a riposare. salgo queste piacevolissime e assai estetiche tre lunghezze, e sono in cima.

io il sole il vento, la roccia.

 

Precedente Il Primo Articolo Successivo buona notte