Trasferimento a noblogs

è con un pizzico di rammarico ma senza paura, che mi tocca scomodare i miei lettori, e farli spostare a un nuovo indirizzo del presente blog, che continuerà, spero di farcela, la sua attività, piu combattivo che mai, sulle pagine di noblog a questo link: https://tappablog.noblogs.org/

verso nuovi orizzonti

le ragioni sono più tecniche che filosofiche: la mia scelta di lasciare i commenti liberi, senza necessità di login o approvazioni, aveva causato un caotico viavai di spam nei commenti. non riuscendo a liberarmi di questo macello tentai con scarsa dedizione di installare qualche plugin e alla fine ho abdicato, preferendo dedicare tempo alla ricerca di nuove relazioni e montagne da curiosare piuttosto che spendermi troppo alla guerra al malware, visto che c’è chi lo fa meglio di me sicuramente.

al contempo ho scelto noblogs, in quanto mi sembra di ritrovarmi con le loro politiche gestionali e le idee espresse nel loro manifesto. vedremo come va.

per ora proverò a recuperare il tempo perduto aggiornando sugli ultimi spostamenti. queste pagine le lascio attive finchè durano, comunque tutto, a parte un articolo (quello degli araucani), è stato trasferito, anche se si saranno persi per strada sicuramenete un po’ di pezzi, soprattutto riguardo la parte “media”, dei primi articoli.

hope you’ll understand,
sorry for the disease,
waiting you on the new pages.
T

Precedente stellaluna e il censimento dei camosci